archivio news

Report Card Unicef: Le disuguaglianze dei bambini in 41 Paesi

Lo scorso 14 aprile è stata presentata La Report card 13 del Centro di ricerca Unicef Innocenti di Firenze. Il Rapporto offre un quadro delle disuguaglianze nel benessere dell’infanzia in 41 Paesi dell’Unione europea e dell’Ocse. Le classifiche riportate nella pubblicazione, intitolata Equità per i bambini. Una classifica della disuguaglianza nel benessere dei bambini nei paesi ricchi, valutano i Paesi in base ai divari in quattro ambiti principali del benessere dei minori: reddito, istruzione, salute e soddisfazione nei confronti della vita.
In cima alla classifica c’è la Danimarca, che presenta, dunque, il valore minimo di diseguaglianza tra i bambini, mentre nella posizione più bassa in tutti gli ambiti analizzati c’è Israele.
Secondo il report l’Italia registra gravi svantaggi in tutte e quattro le dimensioni della povertà minorile analizzate nel rapporto: 35esimo posto su 41 Paesi considerati nella graduatoria sul divario reddituale relativo; 22 esimo posto su 37 paesi per il divario nei risultati scolastici; 28esimo posto su 35 Paesi nella disuguaglianza nell’ambito della salute e 22esimo posto su 35 per la disuguaglianza espressa in termini di soddisfazione nei confronti della propria vita da parte dei minori intervistati.

<< ARCHIVIO NEWS

Miur, oltre 800 mila gli alunni con cittadinanza non italiana

Sono quasi 815.000 gli alunni stranieri in Italia. Lo (...)

Una legge contro il cyberbullismo

Approvate in via definitiva il 17 maggio scorso le (...)

Al via il reddito di inclusione, priorità a famiglie con minori

La delega al Governo prevede il varo del reddito di (...)

archivio news