Salute e assistenza

Il consenso Informato

La CRC stabilisce il diritto del minore a «esprimere liberamente la sua opinione su ogni questione che lo interessa e le opinioni del fanciullo debbono essere debitamente prese in considerazione tendendo conto della sua età e del suo grado di maturità» (art 12 comma 1).

Ciò comporta che anche in ambito sanitario il minore debba essere informato durante il percorso di diagnosi e cura e partecipi attivamente al consenso alle cure.

- Leggi l’analisi e le raccomandazioni del Gruppo CRC sul Diritto del minore ad essere informato ed ascoltato sulla sua salute: consenso informato:
2°Rapporto Supplementare CRC 2009
3°Rapporto Supplementare CRC 2017

La tutela dei minorenni nella comunicazione

Sul sito dell’Autorità Garante per l’infanzia il volume (...)

Terzo settore, pubblicata la graduatoria dei progetti

Si tratta del Primo Bando unico del valore di 44, 8 (...)

Via libera al Piano 0-6

Il Consiglio dei Ministri approva il Piano nazionale (...)

archivio news