archivio news

Una guida sul cybercrime

Si chiama iGloss@1.0, la guida dei comportamenti devianti in rete, realizzata dal Dipartimento per la giustizia minorile in collaborazione con l’Istituto di formazione sardo. La pubblicazione, disponibile in italiano e in inglese sul sito iglossa.org, ed è rivolto non solo agli operatori dei servizi sociali, sanitari e giudiziari ma anche ai giovani e ai loro genitori. E’ infatti uno strumento di facile consultazione che permette di acquisire informazioni essenziali e accurate sulle condotte online illecite.
Il glossario si configura come una raccolta di termini specialistici sui comportamenti online a rischio. Ogni termine di “iGloss@” offre una sintetica spiegazione delle principali caratteristiche della condotta e una breve nota sulle sue proprietà socio giuridiche.

Uno degli obiettivi generali è la tutela dei minori che più o meno consapevolmente possono configurarsi come “vittime” o “autori di reato”. Il lavoro curato da Luca Pisano, Isabella Mastropasqua e Valeria Cadau si avvale della collaborazione di numerosi esperti nazionali e internazionali e del sostegno scientifico del WiredSafety Inc., l’organizzazione americana fondata dall’Avvocato Parry Aftab che è una tra le più importanti autorità al mondo nel settore della sicurezza digitale.

<< ARCHIVIO NEWS

Appello della Garante infanzia su legge minori non accompagnati

Nota dell’Autorità Garante a Governo, Conferenza Stato (...)

Nuova indagine Miur sugli studenti stranieri

Sono 826 mila i minori con cittadinanza non italiana (...)

Via libera al Piano 0-6

Il Consiglio dei Ministri approva il Piano nazionale (...)

archivio news