Il Comitato ONU emana regolarmente la sua interpretazione del contenuto delle norme sui diritti umani nella forma di Commenti Generali (General Comments)su questioni tematiche.

Ad oggi, il Comitato ONU ha pubblicato i seguenti Commenti Generali:

 Commento Generale n. 1 Le finalità dell’educazione, 17 aprile 2001*

 Commento Generale n. 2 Il ruolo delle istituzioni nazionali indipendenti per i diritti umani in materia di promozione e protezione dei diritti dell’infanzia, 13-31 gennaio 2003*

 Commento Generale n. 3 HIV/AIDS e diritti dell’infanzia, 17 marzo 2003*

 Commento Generale n. 4 Salute e sviluppi degli adolescenti nel contesto della Convenzione sui diritti dell’infanzia, 19 maggio – 6 giugno 2003*

 Commento generale n. 5 Le misure generali di attuazione della Convenzione sui diritti dell’infanzia (artt. 4, 42, 44, par. 6), 19 settembre – 3 ottobre 2003*

 Commento Generale n. 6 Trattamento dei bambini separati dalle proprie famiglie e non accompagnati, fuori dal loro paese d’origine, 3 giugno 2005*

 Commento Generale n. 7/Rev.1. Implementing child rights in early childhood, 20 settembre 2006

 Commento Generale n. 8 The right of the child to protection from corporal punishment and other cruel or degrading forms of punishment, 2 marzo 2007

 Commento Generale n. 9 The rights of children with disabilities, 27 febbraio 2007

 Commento Generale n. 10 I diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in materia di giustizia minorile, 15 gennaio – 2 febbraio 2007*

 Commento Generale n. 11 Indigenous children and their rights under the Convention, 12 febbraio 2009

 Commento Generale n. 12 The right of the child to be heard, 1 luglio 2009

 Commento Generale n. 13 The right of the child to freedom from all forms of violence, 8 aprile 2011

 Commento Generale n. 14 The right of the child to have his or her best interests taken as a primary consideration, 29 maggio 2013

 Commento Generale The implementation of the rights of the child during adolescence, 22 aprile 2016

* La traduzione italiana dei Commenti Generali è a cura di Unicef Italia.