archivio news

UPR: si è concluso l’esame dell’Italia

Il 9 giugno u.s. il Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite ha concluso la procedura d’esame della situazione dei diritti umani in Italia (Universal Periodic Review - UPR).

Al termine della prima fase d’esame, a cui aveva partecipato anche una delegazione del Gruppo CRC, era stato redatto un Rapporto con un elenco di 92 raccomandazioni rivolte all’Italia, a cui il nostro Paese si era riservato di dare risposta scritta.

- Leggi la traduzione italiana non ufficiale a cura del Comitato per la promozione e protezione dei Diritti Umani.

- Leggi il documento ufficiale con le risposte dell’Italia alle 92 raccomandazioni.
- Leggi il documento in cui sono schematizzate tali risposte (raccomandazioni accolte e raccomandazioni respinte dall’Italia).

Il 9 giugno, durante la seconda fase d’esame, il Consiglio dei Diritti Umani in Sessione plenaria ha esaminato il Rapporto e il documento contenente le risposte dell’Italia.

Le ONG hanno avuto la possibilità di intervenire per una breve dichiarazione al fine di evidenziare alcune questioni particolarmente rilevanti.

Si veda anche:
- Newsletter del Gruppo CRC n. 15 febbraio 2010 UPR: al via l’esame dell’Italia, presente anche il Gruppo CRC
- Newsletter del Gruppo CRC n. 7 ottobre 2009 Il Gruppo CRC invia alle Nazioni Unite il proprio contributo all’Universal Periodic Review (UPR)
- Chi siamo- Altre attività del Gruppo CRC-Partecipazione alle attività delle Nazioni Unite

<< ARCHIVIO NEWS

Al via Piano integrazione per i titolari di protezione internazionale

Il Viminale ha emanato il tanto atteso Piano (...)

Osservatorio pedofilia, Linee guida per le vittime di abusi

Lo scorso 15 settembre, nell’ambito dell’ assemblea (...)

Terza Conferenza Nazionale della Famiglia

Promossa dal Dipartimento per le politiche della (...)

archivio news