I diritti civili e le libertà

Premessa

Con l’entrata in vigore della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (Convention on the Rights of the Child - CRC) la titolarità dei diritti civili e delle libertà fondamentali viene espressamente riconosciuta anche alle persone di minore età.
Di conseguenza, la promozione, il rispetto e la tutela di tali diritti, che fino a quel momento erano considerate azioni da intraprendere su base volontaria, divengono doveri individuali e collettivi.

Nelle Linee Guida per il monitoraggio della CRC il Comitato ONU individua nel raggruppamento “diritti civili e libertà”:

- il diritto al nome e nazionalità (art. 7 CRC);
- il diritto alla conservazione della propria identità (art. 8 CRC);
- i diritti alla libertà di espressione (art. 13 CRC), pensiero coscienza e religione (art. 14 CRC), associazione (art. 15 CRC);
- il diritto alla protezione della privacy (art. 16 CRC);
- il diritto all’accesso ad un’informazione appropriata (art. 17 CRC);
- il diritto a non essere sottoposto a tortura o trattamenti o punizioni crudeli, inumane e degradanti (art. 37 lett. a) CRC).

Il Gruppo CRC ha iniziato il monitoraggio con riferimento all’attuazione degli artt. 13, 17 e 37 lett. a) CRC, rispettivamente nelle sezioni "Minori e nuovi media" e "Tortura".

Alla luce delle Osservazioni Conclusive del 2011, nel 5° Rapporto CRC 2011-2012 sono state introdotte e approfondite tre nuove tematiche "Diritto alla registrazione e di cittadinanza", "Punizioni fisiche contro i bambini" e "Mutilazioni genitali femminili".

Approfondimento: per saperne di più, consulta la pubblicazione del Gruppo CRC Monitoraggio della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza – Guida pratica per il Terzo Settore

Miur, oltre 800 mila gli alunni con cittadinanza non italiana

Sono quasi 815.000 gli alunni stranieri in Italia. Lo (...)

Una legge contro il cyberbullismo

Approvate in via definitiva il 17 maggio scorso le (...)

Al via il reddito di inclusione, priorità a famiglie con minori

La delega al Governo prevede il varo del reddito di (...)

archivio news