archivio news

Piano Nazionale della Famiglia: continuano i lavori del Dipartimento per le politiche per la famiglia.

Non si rileva invece alcun progresso rispetto all’elaborazione del Piano Nazionale Infanzia.

Il 4 marzo 2010 si è svolto a Palazzo Chigi il secondo incontro dell’assemblea dell’Osservatorio Nazionale sulla Famiglia,”organismo recentemente ricostituito e preposto al supporto tecnico-scientifico per l’elaborazione delle politiche nazionali in ambito familiare” [Cfr Nota 1].

L’Osservatorio, istituito con decreto del 2009 (DPCM del 10/3/2009), è presieduto dal Sen. Carlo Amedeo Giovanardi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri delegato alle Politiche per la Famiglia e si articola in un’Assemblea e in un Comitato tecnico-scientifico. Questi ultimi sono costituiti con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri e durano in carica tre anni. I rappresentanti delle Associazioni che fanno parte dell’Assemblea e del Comitato Scientifico sono nominati dal Forum delle Associazioni familiari e dal Forum del Terzo Settore.

Per vedere la lista dei rappresentanti dell’Osservatorio CLICCA QUI

Durante l’incontro, svoltosi lo scorso marzo, sono stati costituiti 6 gruppi di lavoro sui seguenti temi: Sostegno economico alla famiglia, fiscalità e politiche tariffarie; Conciliazione, famiglia e lavoro; Famiglia, diritti sociali e servizi alla persona, Valutazione di impatto familiare; Ruolo educativo della famiglia; Famiglie e immigrazione. […] Il lavoro dei gruppi confluirà nel documento finale del Piano nazionale della famiglia, documento portante della prossima Conferenza nazionale sulle politiche familiari che il Governo si appresta a realizzare entro la fine dell’anno in corso." [Cfr Nota 1]

Il Gruppo CRC aveva già evidenziato una preoccupazione per lo “spostamento «di asse» delle politiche per i minori sull’ambiente familiare” all’interno del 2° Rapporto Supplementare [Cfr Nota 2].

Note:

Nota 1: fonte www.politichefamiglia.it
Nota 2: 2° Rapporto Supplementare alle Nazioni Unite sul monitoraggiodella Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia, pag. 16.

- Per approfondimenti si veda anche:
Ambiente familiare e misure alternative

<< ARCHIVIO NEWS

Povertà educativa, ammessi 128 progetti per il bando 0-6 anni

Ammessi 128 progetti per il bando Prima Infanzia (0-6), (...)

Relazione al Parlamento della Garante

Lo scorso 16 Giugno, l’Autorità garante per l’infanzia e (...)

Nuovo Presidente e membri per il Comitato ONU

Il Comitato ONU per i Diritti dell’Infanzia e (...)

archivio news