archivio news

Linee guida per la raccolta di dati e i sistemi di monitoraggio sugli abusi all’infanzia

Nel corso dell’Assemblea di ChildOnEurope che si è svolta a Firenze il 5 giugno, la Rete europea degli osservatori nazionali sull’infanzia e l’adolescenza (ChildONEurope) ha presentato il documento di indirizzo sulle Linee guida per la raccolta di dati e i sistemi di monitoraggio sugli abusi all’infanzia.

L’obiettivo delle linee guida presentate dalla Rete europea degli osservatori nazionali sull’infanzia e l’adolescenza è: fornire standard, definizioni, criteri e esperienze concrete che aiutino a sviluppare la raccolta di dati sugli abusi all’infanzia, a mettere a punto efficaci sistemi di monitoraggio e a creare validi strumenti operativi.

Il documento porta a compimento un lavoro di ricognizione mirato a identificare approcci e metodologie utili per migliorare la raccolta dei dati, tenere sotto controllo tendenze e cambiamenti nel fenomeno e valutare programmi e politiche di prevenzione e di assistenza. Il documento della Rete europea è rivolto ai governi nazionali e regionali, per i quali i dati e i monitoraggi devono essere le fondamenta delle politiche pubbliche.

Per maggiori approfondimenti sull’abuso, si veda
MINORI IN SITUAZIONE DI SFRUTTAMENTO - Sfruttamento e abuso SESSUALE

<< ARCHIVIO NEWS

Miur, oltre 800 mila gli alunni con cittadinanza non italiana

Sono quasi 815.000 gli alunni stranieri in Italia. Lo (...)

Una legge contro il cyberbullismo

Approvate in via definitiva il 17 maggio scorso le (...)

Al via il reddito di inclusione, priorità a famiglie con minori

La delega al Governo prevede il varo del reddito di (...)

archivio news