archivio news

Garante regionale per l’Infanzia e l’Adolescenza: approvata la legge istitutiva in Umbria

Il Consiglio regionale della Regione Umbria ha istituito, con legge regionale n. 18 del 29 luglio 2009 la figura del Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza.

Dal Comunicato Stampa emesso dal Consiglio regionale in tale occasione si apprende che “il Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza opererà in piena autonomia e indipendenza, in collaborazione con i servizi regionali. Il Garante svolgerà attività di difesa e verifica della attuazione dei diritti dei minori e di promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, quali il diritto all’istruzione, alla famiglia, all’assistenza socio-sanitaria ed alla vita” […] e che “sarà eletto dal Consiglio regionale e sarà scelto fra persone esperte che hanno maturato esperienza nel campo dell’età evolutiva e in quello educativo. L’incarico del Garante sarà a titolo gratuito”.
La legge regionale stabilisce infine che ogni tre anni dovrà essere organizzata dal Consiglio regionale, in collaborazione con il Garante, con i servizi regionali e con gli enti locali, una conferenza regionale per fare il punto sulle problematiche dell’infanzia e dell’adolescenza.

Per conoscere quali sono le altre Regioni che hanno istituito la figura del Garante per l’infanzia e l’adolescenza, si veda anche
Misure generali di attuazione della CRC in Italia

<< ARCHIVIO NEWS

Miur, oltre 800 mila gli alunni con cittadinanza non italiana

Sono quasi 815.000 gli alunni stranieri in Italia. Lo (...)

Una legge contro il cyberbullismo

Approvate in via definitiva il 17 maggio scorso le (...)

Al via il reddito di inclusione, priorità a famiglie con minori

La delega al Governo prevede il varo del reddito di (...)

archivio news