archivio news

Esame dell’Italia: il Comitato ONU pubblica le Osservazioni Conclusive

Povertà minorile, lotta alla discriminazione, taglio delle risorse, mancanza dati, minori con disabilità, dispersione scolastica, accoglienza dei minori stranieri. Queste solo alcune delle raccomandazioni che il Comitato ONU ha rivolto al nostro Governo.

Il Comitato ONU ha raccomandato al nostro Governo di identificare i “Livelli essenziali delle Prestazioni”, per garantire l’accesso a diritti fondamentali come salute, assistenza, protezione, istruzione a tutti i bambini e gli adolescenti presenti in Italia, e combattere la discriminazione regionale (punto3). Garantire risorse adeguate, sia a livello nazionale (punto14) che a livello internazionale (punto23); combattere la povertà minorile (punto58) e la discriminazione nei confronti delle popolazioni Rom (punto80), rivedere la Legge n.94/2009 (punto69) e adottare procedure unificate e standard per l’accertamento dell’età dei minori stranieri non accompagnati (punto67).

Il Comitato ONU ha espresso inoltre particolare preoccupazione per la mancanza di un fondo per l’implementazione del Piano Nazionale Infanzia (punto11), per i tagli alla scuola (punto61) e la mancanza di insegnanti di sostegno in alcune realtà italiane (punto46).

Le Osservazioni Conclusive sono il risultato dell’esame dell’Italia da parte del Comitato ONU.

Per seguire l’iter, si vedano:
- Ginevra 20 giugno 2011: il Gruppo CRC incontra il Comitato ONU
- Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, il Comitato ONU invia la list of issues al Governo italiano
- Diritti dell’infanzia: terminato l’esame dell’Italia

Il Gruppo CRC, impegnato dal 2001 nel monitoraggio dell’attuazione della Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza (Convention on the Rights of the Child - CRC) ha seguito attivamente l’esame dell’Italia. Le Osservazioni Conclusive rappresentano la base del lavoro di monitoraggio che il Gruppo CRC continuerà a fare pubblicando ogni il Rapporto di aggiornamento.

Il Governo italiano dovrà inviare al Comitato ONU il prossimo Rapporto Governativo entro il 4 aprile 2017.

Leggi il Comunicato Stampa del Gruppo CRC.

- Visualizza tutti i documenti riguardanti l’esame dell’Italia:
Terzo - Quarto Rapporto Governativo
2° Rapporto Supplementare nel 2010, nel quale sono state approfondite le principali questioni relative all’infanzia e all’adolescenza in Italia
Schede di aggiornamento al 2° Rapporto Supplementare inviate dal Gruppo CRC ai membri del Comitato ONU all’inizio di giugno
List of issues, pubblicata a seguito dell’incontro a porte chiuse tra il Comitato ONU e una delegazione del Gruppo CRC
Risposte scritte del Governo
Osservazioni conclusive.

Per maggiori informazioni sul monitoraggio del Comitato ONU CLICCA QUI.

- Per approfondimenti, si vedano:
Il Gruppo CRC invia il 2° Rapporto Supplementare a Ginevra _ _ Ventennale della CRC: il Gruppo CRC delinea la condizione dell’infanzia nel nostro paese
Comitato ONU: nominati i nuovi membri
Facciamo gli auguri alla CRC!

<< ARCHIVIO NEWS

Al via Piano integrazione per i titolari di protezione internazionale

Il Viminale ha emanato il tanto atteso Piano (...)

Osservatorio pedofilia, Linee guida per le vittime di abusi

Lo scorso 15 settembre, nell’ambito dell’ assemblea (...)

Terza Conferenza Nazionale della Famiglia

Promossa dal Dipartimento per le politiche della (...)

archivio news