Editoriale - Relazione dell’Autorità Garante

Presentata la Terza relazione al Parlamente dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza

È stata presentata il 10 aprile alla Camera dei Deputati la Terza Relazione dell’Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza. Un appuntamento importante per fare il punto con le istituzioni, le associazioni e i ragazzi stessi sulle attività svolte dall’Autorità e sulle linee d’azione future. “Crisi, diritti, responsabilità. C’è un’altra Italia da costruire insieme”: questo il titolo della relazione. E’ ancora la crisi, infatti, a condizionare la vita di molte famiglie. I tagli alle risorse e le mancate attenzioni da parte della politica continuano ad alimentare gravi emergenze sociali. Ma, nonostante tutto, c’è un Paese nuovo da costruire con la responsabilità di tutti, insieme alle nuove generazioni.

Il messaggio lanciato ieri dal Garante Spadafora è stato rafforzato da una lettera inviata al Presidente del Consiglio, in cui chiede di convocare quanto prima una riunione di lavoro straordinaria con Ministri, Sottosegretari e capi Dipartimento competenti per definire le priorità delle azioni di Governo e per coordinare tutte le politiche che riguardano i minorenni.

Nella relazione si legge che in circa un anno le segnalazioni al Garante per casi di violazione o di rischio di violazione dei diritti dei minorenni sono quadruplicate, passando dalle 45 del 2012 (da marzo a dicembre) alle 193 del 2013. Un dato che dimostra l’accresciuta conoscenza della figura del Garante, confermata anche dai risultati del sondaggio Doxa presentati per l’occasione. Dati su famiglie, adolescenti, percezioni delle priorità e molto altro ancora. Un focus particolare è dedicato agli adolescenti: la fiducia nei genitori e negli amici, il ruolo di internet e dei social network nelle nuove dinamiche relazionali, la loro percezione sulle politiche di accoglienza e sugli episodi di discriminazioni.

Durante la relazione è stato anche presentato il nuovo sito dell’Autorità, inaugurato con il primo click della Presidente Laura Boldrini e con la diretta streaming dell’evento. Un sito rinnovato ed ampliato, organizzato a partire dai diritti e alla luce della Convenzione sui diritti dell’infanzia. Un sito ancora in divenire, da arricchire anche grazie al contributo di tutti coloro che vorranno condividere notizie e buone pratiche.

Sul sito - www.garanteinfanzia.org - è disponibile il video dell’evento, la Relazione, l’indagine Doxa e il testo completo della lettera inviata al Presidente Renzi.

A cura dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza

Miur, oltre 800 mila gli alunni con cittadinanza non italiana

Sono quasi 815.000 gli alunni stranieri in Italia. Lo (...)

Una legge contro il cyberbullismo

Approvate in via definitiva il 17 maggio scorso le (...)

Al via il reddito di inclusione, priorità a famiglie con minori

La delega al Governo prevede il varo del reddito di (...)

archivio news