archivio news

Diritto all’istruzione: pubblicato il nuovo Rapporto Miur-Ismu sugli Alunni con cittadinanza non italiana

Negli ultimi 10 anni, gli studenti stranieri sono passati dal 2 all’8%. Aumento soprattutto in Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Lazio. Gli alunni stranieri nati in Italia sono 334.284 e rappresentano il 44,2% sul totale degli iscritti con cittadinanza non italiana.

Il 14 marzo 2013 nel corso di una Conferenza Stampa a Milano sono stati lanciati i nuovi dati del Rapporto Alunni con cittadinanza non italiana. Approfondimenti e analisi. A.s. 2011/2012, elaborato dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e dalla Fondazione Ismu.

Dal comunicato stampa diffuso ieri, si legge che “negli ultimi cinque anni gli studenti stranieri nati in Italia sono cresciuti del 60% nelle scuole dell’infanzia (dove hanno raggiunto le 126mila unità, a partire dalle 79mila del 2007/2008) e nelle primarie (145mila), mentre sono più che raddoppiati nelle secondarie di primo grado (46mila) e di secondo grado (17mila).”

Si è passati infatti da 196.414 alunni del 2001/2002 (il 2% sulla popolazione scolastica complessiva) alle 755.939 unità del 2011/12. I più numerosi sono i ragazzi romeni (141.050), seguiti dagli albanesi (102.719) e dai marocchini (95.912). In crescita soprattutto gli alunni moldavi (+ 12,3%) e ucraini (+ 11,7%) nelle scuole primarie e quelli filippini nelle scuole medie (+8,5%) e superiori (+11,2%).

Diminuisce invece il numero di iscritti rom, sinti e caminanti; sono 11.899 gli alunni rom iscritti nell’anno scolastico 2011/2012, il numero più basso degli ultimi cinque anni, che segna un -3,9% rispetto al 2010/2011. Significativo poi il calo di iscritti nelle scuole superiori di secondo grado (con una variazione del -26% dal 2007/2008 al 2011/2012), scesi a sole 134 unità, di cui 10 in tutto il Nord Ovest.

Per saperne di più leggi il Comunicato stampa

- Per ulteriori approfondimenti si veda anche:
Minori stranieri: la nuova ricerca del MIUR sugli alunni con cittadinanza non italiana ed il Rapporto Caritas 2011
Educazione, gioco e attività culturali - ISTRUZIONE - Minori stranieri
Archivio news - Minori stranieri e scuola: limite del 30% per gli alunni stranieri presenti in classe
Misure speciali per la tutela dei minori - MINORI IN SITUAZIONE DI EMERGENZA - Minori Stranieri

<< ARCHIVIO NEWS

Povertà educativa, ammessi 128 progetti per il bando 0-6 anni

Ammessi 128 progetti per il bando Prima Infanzia (0-6), (...)

Relazione al Parlamento della Garante

Lo scorso 16 Giugno, l’Autorità garante per l’infanzia e (...)

Nuovo Presidente e membri per il Comitato ONU

Il Comitato ONU per i Diritti dell’Infanzia e (...)

archivio news