archivio news

Cittadinanza, Governo assicura riforma entro giugno 2015

Secondo il Sottosegretario Graziano Delrio, intervenuto il 18 dicembre ad un convegno alla Camera dei deputati, dedicato al tema dopo le riforme Costituzionali la cittadinanza resta una priorità dell’esecutivo.
Arriva un nuovo impegno del Governo sulla riforma della legge sulla cittadinanza. Dopo le parole del Premier Matteo Renzi, che mesi fa rassicurava sull’arrivo di una riforma entro la fine del 2014, poi disattese a causa della pendenza delle riforme costituzionali, è il Sottosegretario Graziano Delrio, a rilanciare l’impegno dell’esecutivo entro l’estate.
Tuttavia, mentre il Governo promette una tempistica certa – si parla di giugno - in Commissione Affari Costituzionali della Camera, da dove partiranno i lavori, un testo condiviso tra le forze politiche ad oggi ancora non c’è. Alle relatrici Marilena Fabbri (Pd) e Annagrazia Calabria (Fi) è affidato il compito di arrivare a una mediazione tra proposte molto diverse tra loro.
Per maggiori informazioni si vedano le proposte di legge in discussione in Commissione Affari Costituzionali.
Si veda anche paragrafo Diritto registrazione e cittadinanza del 7° Rapporto CRC

<< ARCHIVIO NEWS

Povertà educativa, ammessi 128 progetti per il bando 0-6 anni

Ammessi 128 progetti per il bando Prima Infanzia (0-6), (...)

Relazione al Parlamento della Garante

Lo scorso 16 Giugno, l’Autorità garante per l’infanzia e (...)

Nuovo Presidente e membri per il Comitato ONU

Il Comitato ONU per i Diritti dell’Infanzia e (...)

archivio news