archivio news

anniversario dell’adozione dei Protocolli opzionali della CRC

Il 25 maggio nel mondo si celebra il 15° anniversario dell’adozione dei Protocolli opzionali della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia (CRC): il Protocollo sulla vendita di bambini, la prostituzione di bambini e la pornografia e il Protocollo opzionale alla Convenzione dei diritti del fanciullo concernente il coinvolgimento dei bambini nei conflitti armati . Gli esperti delle Nazioni Unite apprezzano i progressi fatti da maggio 2010, quando il Segretario Generale ha lanciato la campagna globale per la ratifica e l’implementazione dei Protocolli opzionali.
Grazie ai significativi sforzi fatti negli ultimi cinque anni, il Protocollo OPSC è in vigore in 169 Paesi, mentre l’ OPAC in 159.

“Siamo vicini all’obiettivo di ratifica universale dei Protocolli – ha dichiarato Marta Santos Pais, Segretario Generale UN sulla violenza contro i bambini – e visto come si stanno intensificando le discussioni sul programma di sviluppo globale post 2015, credo che la protezione dei bambini da tutte le forme di violenza, possa diventare realmente una priorità”.

Per ulteriori approfondimenti visitare le news:

Il turismo sessuale a danno dei minori

L’attuazione del Protocollo Opzionale alla CRC sul coinvolgimento dei minori nei conflitti armati

<< ARCHIVIO NEWS

Appello della Garante infanzia su legge minori non accompagnati

Nota dell’Autorità Garante a Governo, Conferenza Stato (...)

Nuova indagine Miur sugli studenti stranieri

Sono 826 mila i minori con cittadinanza non italiana (...)

Via libera al Piano 0-6

Il Consiglio dei Ministri approva il Piano nazionale (...)

archivio news